Giovedì 10 settembre: “DOLCI EVASIONI – Festa con gli amici della Bottega”.

 Gelato gusto cocco e cioccolato, pane e focaccia con crema alla nocciola e salatini saranno offerti in degustazione gratuita dalla bottega equa di Varazze in collaborazione con lo storico “Biscottificio Giordano” e la gelateria artigianale “I Giardini di Marzo”. Inoltre, a grande richiesta, torneranno le birre speciali prodotte dalla Casa Circondariale di Saluzzo che potrete acquistare in bottega.

Giovedì sera 10 settembre, dalle 20,30 saremo tutti in piazza Dante a Varazze per festeggiare chi con noi ha voglia di stare insieme.

Accompagnati dalla splendida band dei giovanissimi “THE RAISON ROULANT” e dei simpatici “VEGETTI”, duo comico locale, assaporeremo le materie prime equo-solidali elaborate dalle sapienti mani di artigiani panettieri e gelatai.

Ascolteremo brani di Elton John, Wilson Pickett, Robbie Williams, Van Morrison, Elvis Presley e molti altri mostri sacri della musica internazionale da una delle più giovani band di talento locale mentre l’esilarante duo comico, presentato dagli attori Gianni Way (Beppe) e Alfredo Valle (Gino) con l’autore Felice Rossello, ci faranno ridere con  alcune delle scenette della serie web “Vegetti”, all’interno del programma genovese “Liguria Ancheu”.

Vi aspettiamo numerosi e………seguite la striscia rossa!

bottega_2

“BIRRE GALEOTTE”. Solidale Italiano Altromercato & Pausa Caffè

Solidale Italiano Altromercato è un progetto che ha l’obiettivo di valorizzare i prodotti realizzati in Italia da produttori, cooperative sociali, organizzazioni e consorzi attivi in aree problematiche, nel rispetto dei valori e dei principi del Commercio Equo e Solidale.

Nel carcere di Saluzzo la cooperativa Pausa Cafè ha creato un birrificio artigianale. Il birraio Andrea Bertola colabora con i detenuti.

11227957_1045590485453319_1397643512993383730_o

IL LABORATORIO DEL MICRO BIRRIFICIO DELLA CASA CIRCONDARIALE “RODOLFO MORANDO” DI SALUZZO.

La birra in degustazione per l’evento di venerdì 7 agosto “Birra e magliette: la solidarietà addosso” arriva dalla cooperativa “pausa caffè” del carcere di Saluzzo che dispone di un un impianto di produzione detto “ a tre tini” che permette di ottenere una birra più corposa e densa, evitando sentori di bruciato o eccessivo caramellato nel prodotto finito. Tutto l’impianto è a calore indiretto, utilizza il vapore come metodo di riscaldamento. A completamento della cantina, ci sono una batteria di quattro fermentatori da 10 ettolitri dove la birra trova la sua maturazione, prima di essere spillata o imbottigliata.

Sarà la serata ideale per stare insieme, gustare una birra speciale e dedicarsi ad una buona azione di solidarietà.

LE MAGLIETTE D’AUTORE DAL CARCERE DI MARASSI.

“Canzoni Oltre Le Sbarre”, la collezione di magliette del Progetto O’press è nata dalle “note di De Andrè”, sono immagini e idee ispirate ai versi del cantautore genovese create e serigrafate dai detenuti del carcere di Marassi di Genova. Magliette personalizzate che nascono dall’incontro tra i valori del commercio equo e solidale e un progetto sociale di formazione ai detenuti nel carcere.

I prodotti di base provengono dal commercio equo per garantire ai piccoli produttori del sud del mondo un accesso diretto e sostenibile al mercato internazionale. La serigrafia è realizzata in Carcere, dai detenuti della V Sezione di Alta sicurezza della Casa Circondariale di Genova-Marassi, all’interno di un progetto che permette loro di essere socialmente attivi e imparare un mestiere utile al reinserimento nella società.

Il marchio “O’press” è nato nel 2008, grazie alla collaborazione con Fondazione De Andrè, Casa discografica Universal e Ist. Vittorio Emanuele II e grazie ad un laboratorio artistico e sociale all’interno del Carcere di Marassi che attraverso la musica e le parole di Fabrizio De Andrè ha portato alla creazione di alcune grafiche con citazione del cantautore, che testimoniano il suo messaggio sociale sempre attuale e solidale.

I prodotti equo sociali “O’press”si adattano a tutte le esigenze di personalizzazione di aziende, associazioni e privati che vogliono arricchire la propria comunicazione con il valore della solidarietà. Le magliette “O’press sono acquistabili anche on-line sul sito: shop.bottegasolidale.it

venerdì, 7 agosto “Birra e magliette: la solidarietà addosso”

Dalle 19 alle 24 davanti alla bottega Equa di via Mameli a Varazze.

Magliette dell’economia carceraria e buona birra, saranno accompagnati dalla musica d’autore del varazzino Edoardo Chiesa che ci allieterà con la sua voce e la sua chitarra. I volontari della bottega di Varazze con le magliette d’autore del carcere di Marassi e con le birre prodotte nella casa circondariale di Saluzzo, propongono i loro prodotti solidali, accompagnati da buona musica rigorosamente dal vivo.

EDOARDO CHIESA “CANZONI SULL’ALTERNATIVA” (L’Alienogatto / Dreamingorilla Records, 2015) Data di uscita: marzo 2015 Questo il nuovo disco di Edoardo Chiesa fatto di Pop, melodie oblique, storie stralunate e leggere ma pensanti. Il disco di debutto del cantautore ligure raccoglie otto canzoni sulle scelte che dobbiamo compiere ogni giorno. Come un’alternativa alla banalità. Le alternative, in particolare quelle desiderabili, crescono solo su alberi immaginari” scrisse il narratore americano Saul Bellow. Mai citazione migliore poteva scegliere Edoardo Chiesa per fotografare il suo debutto da cantautore pop “Canzoni sull’alternativa”. Un disco breve, otto canzoni per poco meno di mezz’ora di musica, ma che dice tutto sull’immaginario e la propensione melodica del song-writer ligure. Chitarrista dalle svariate esperienze in area rock-blues ed ex componente della band Madame Blague. Il cantautore varazzino si presenta alla bottega con Damiano Ferrando, bassista. Dopo anni di amicizia tra i due, “l’incontro musicale” avviene intorno al 2010 suonando in alcune cover band e instaurando da subito un’ottima intesa. Dal 2013 é parte attiva del progetto di Edoardo “Canzoni sull’alternativa” nel quale scrive e registra le linee di basso e partecipa all’attività live.

Serata emozionante senza dimenticare la solidarietà…. con la musica addosso!!!

EQUA 2015 a Savona

EQUA a Savona: un motivo in più per visitare l’annuale Fiera dell’Equosolidale in Liguria con le sue Cooperative e Associazioni.
Il tema “Nutriamo equamente il pianeta” è nato spontaneamente nell’anno di Expo 2015, ma soprattutto nell’anno in cui a Milano viene organizzata la World Fair Trade Week.
L’iniziativa è nata per non dimenticare i contadini, gli agricoltori, i produttori e le imprese da tutto il mondo, intesi come protagonisti del “domestic FairTrade” – il modo in cui l’economia solidale si declina a livello locale – sottolineando il concetto di responsabilità, vale a dire il modo in cui le organizzazioni di Commercio Equo e Solidale garantiscono a tutti l’eccellenza del prodotto in una filiera commerciale virtuosa e uno sviluppo che pensiamo possa  davvero “nutrire” il mondo.
La World Fair Trade Week si svolgerà a Milano dal 23 al 31 maggio 2015.
Equa si inserisce in quest’ottica e la declina con le sue organizzazioni liguri al Priamar di Savona dal 21 al 24 maggio offrendo come al solito laboratori, film, interviste, concerti e soprattutto buon cibo.
Questo il programma:

programma-Equa20151

5 per 1000: e se scegliessi Amandla?

Scegliere AMANDLA come destinataria del tuo 5 per mille significa dare una grande possibilità alla nostra Associazione per proseguire con sempre maggiore determinazione piccole e grandi iniziative per un futuro più sostenibile e per far sì che un mondo diverso sia davvero possibile.
Per destinare ad AMANDLA il tuo 5 per mille basta firmare nel riquadro dedicato alle Associazioni, e nello specifico in quello “sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni e fondazioni“ e indicare il codice fiscale di AMANDLA come riportato di seguito: 92060310098
Grazie per le cose che ci permetterai di fare!